"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

lunedì 6 gennaio 2014

L'ombra dell'angelo di Eva Fairwald

L'ombra dell'angelo: un urban fantasy dark e tormentato, scritto in maniera impeccabile!



Recensione

L'ombra dell'angelo è il prequiel de L'ombra del sole, il primo romanzo di Eva Fairwald.
E' un libro che può essere letto indipendentemente da L'ombra del sole, visto che non si tratta di un seguito, bensì dell'antefatto.

Nella recensione del libro precedente (QUI) vi avevo raccontato che il personaggio per me più complesso era Daemon, angelo decaduto e tormentato, in bilico tra la sua originaria natura pura e la corruzione a cui l'hanno portato le scelte dolorose compiute nel corso della vita.
Ebbene, il protagonista de L'ombra dell'angelo è proprio Daemon.

La prima cosa a essermi piaciuta è la diversità di atmosfere tra questo libro e il precedente: Eva Fairwald non si è ripetuta, anzi. Ha saputo creare qualcosa di nuovo rispetto all'opera prima.

L'ombra dell'angelo è molto più dark e tormentato, in linea col suo protagonista. La vicenda, pur partendo sempre da un contesto adolescenziale (con al centro la giovane Nina), a un certo punto ha una svolta inaspettata che porta il lettore a empatizzare ancora di più con Daemon e fa capire il perché delle sue scelte.
E' un libro davvero ben scritto, come il precedente, ma con una carica drammatica ed emotiva in più. L'ho trovato davvero bello.
Non so dire quale romanzo mi sia piaciuto maggiormente: L'ombra del sole mi aveva colpita per la vivacità dei dialoghi e il gran numero di personaggi interessanti, mentre L'ombra dell'angelo mi ha coinvolta a livello emotivo per la drammatica vicenda dell'angelo Daemon e della dolce Nina, la sua protetta.

In ogni modo questo prequel mi ha spinta a rileggere il libro precedente, perché volevo ritrovare Daemon e gli altri personaggi che ho avuto modo di scoprire e riscoprire nel corso del romanzo. E direi che questo è un ottimo segno sulla bravura dell'autrice: non è mica scontato rileggere un libro a nemmeno un anno di distanza dalla prima lettura!

Anche questa volta non ho consigli da dare, Eva è un'autrice davvero promettente, credo la più promettente tra gli esordienti che mi è capitato di recensire finora (per di più considerate che non ha nemmeno una casa editrice alle spalle!). E mi dispiace anche un po' ammettere la mia preferenza perché non vorrei essere di parte, io tifo per tutti gli esordienti, sia chiaro!

...anzi, un consiglio per Eva ce l'ho: continua a scrivere, voglio leggere altri tuoi libri!!

Dimenticavo: L'ombra dell'angelo è in vendita su Amazon! Per acquistarlo cliccate di seguito: L'ombra dell'angelo di Eva Fairwald.

6 commenti:

Silvia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Silvia ha detto...

Bisogna credere negli esordienti, ci sono così tanti talenti nascosti tra di loro!

;-)

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

Sì, hai proprio ragione. Da quando ho cominciato a ricevere libri esordienti da recensire ho fatto un sacco di belle scoperte!!

Pippicalzelunghe ha detto...

Brava Vele, viva i giovani o anche no...viva chi ha questo meraviglioso talento!!!
Auguro a tutti i raccontisti buona fortuna e dato che i soldi non danno la felicità ma aiutano, tanti solducci la vostra dote vale molto!!!
Ti auguro un strepitoso anno cara Vele!!!

Veggie ha detto...

Mi piacciono molto gli "spin-off" che approfondiscono certi aspetti o certi personaggi collaterali alla storia principale... e che poi magari ti permettono anche di vedere la storia principale sotto una luce un po' diversa.
A parte questo, sono d'accordo con ciò che dicono le ragazze che hanno commentato prima di me: il talento nello scrivere non conosce età...

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

@Pippi: sì, anch'io auguro ogni bene a chi ha questo talento!

@Veggie: già! Penso che molti abbiano chiesto all'autrice approfondimenti sul personaggio di Daemon, si meritava un libro tutto suo!